Ancora Ipo

Testimonianza di Cristina (39 anni, paziente che soffre di ipotiroidismo)

La mia storia inizia nel 2006, quando vengo operata per un nodulo alla tiroide che deviava la trachea, va detto però, che il mio allora medico di base ,nonostante avessi una nonna con un gozzo tiroideo non mi ha mai prescritto alcun esame per monitorare la salute della mia tiroide, sino a quando non mi sono recata da lui, dicendo che avvertivo un nodo alla gola e mi vedevo il collo ingrossato.
Dopo l’intervento mi viene prescritto un dosaggio di eutirox da 50, poi nel corso degli anni il dosaggio verrà sempre aumentato, a 100, 125, sino al 150.
nel corso degli anni acquisto sempre più peso, gonfiore, ritenzione idrica, e nonostante cercassi di stare attenta con l’alimentazione tutto era vano.
Nell’Aprile del 2008 do alla luce Irene, la gravidanza è stata dura da affrontare, due minacce d’aborto, tantissimi kg in più che facevano in modo che già al terzo mese non riuscissi più a entrare in macchina per guidare o non riuscissi più a infilarmi le scarpe.
Nel corso degli anni ho deciso, nonostante i miei vari diplomi, di rimettermi in gioco, mi sono iscritta a un corso serale di estetista e quella è stata la mia grande svolta.
Nel secondo anno dell’Accademia di estetica partecipo ad un convegno, dove una dottoressa parla dei problemi creati dagli alimenti gozzigeni e dell’importanza per chi soffre di tiroide o malattie autoimmini di eliminare il glutine e i latticini dall’alimentazione….
Io tra il pubblico rimango basita, è il 2015 e non ho mai sentito queste cose da un endocrinologo….
A fine convegno la contatto, fisso l’appuntamento e inizio un percorso meraviglioso, parto con un peso enorme 135 kg…. mai avrei pensato di cambiare così tanto la mia vita.
Dopo pochi mesi e dopo aver perso circa10- 12 Kg ci accorgiamo che, nonostante seguissi alla lettera la mia alimentazione il peso non scendeva, è stata lei la prima, l’unica a dirmi…..potrebbe essere il farmaco!
E’ stata la mia cara Dottoressa Anna Agnusdei a spronarmi a cercare un’alternativa, prima mai nessuno mi ha mai parlato di alternative all’eutirox! Io inizio allora a girare in internet….leggo, trovo il sito ancora ipo….ma voglio capire,voglio sapere come si sentono le persone, avere un confronto, entro in fb….e per caso trovo la pagina “Ipotiroidismo e alternative all’eutirox”.
In quel gruppo trovo la stupenda Claudia Baldissera che mi ha spiegato tutto, mi ha detto di leggere i file, ero praticamente concentrata per tante ore sulla pagina!
Ho preso subito appuntamento con la Dottoressa Labanca, la sua visita è stata minuziosa e attenta, mi ricordo che è durata un’ora, e quando sono uscita sono scoppiata in lacrime, per la prima volta mi sono sentita ascoltata e capita, tutti i sintomi che avevo: freddo, tremori, tachicardia, umore depresso, dolori articolari, dolori muscolari, stanchezza cronica, macchie davanti agli occhi, difficoltà di concentrazione, gonfiore, ritenzione idrica, aumento di peso….
Pochi giorni dopo inizio la terapia Nature Throid 125 mg 1 compressa al giorno, ed insieme gli integratori. Dopo solo la prima settimana mi accorgo di stare molto meglio, mi peso, 1 kg in meno!
I primi due mesi di secca perdo 10 Kg, il mio viso si sgonfia, torno ,dopo più di vent’anni a camminare in montagna senza avvertire la minima fatica!! Alla fine con la secca sono passata da una taglia 62 a una 50!
Al controllo la dottoressa mi prescrive Erfa, altra marca di tiroide secca, sempre lo stesso dosaggio, ma più semplice, abitando vicino la Svizzera, da reperire, in quell’incontro parlo con lei del mio desiderio di una seconda maternità, che cerco da sei anni, e lei mi dice di stare tranquilla, perchè era proprio l’alto dosaggio di eutirox che mi impediva di avere una gravidanza.
Mi spiega dell’importanza del valore del tsh per cercare una maternità, che non dovrebbe superare il 2, mi prescrive un integratore di inositolo, sono i primi giorni di Settembre del 2015. Il 29 Settembre faccio il test di gravidanza, con mio grande stupore vedo le tanto desiderate due linee!
Il mattino chiamo subito le due mie Dottoresse e comunico loro la mia splendida notizia! oggi sono al settimo mese di gravidanza, mi sento benissimo, la gravidanza usando la tiroide secca è un’altra vita, guido, non mi sento stanca, sono serena, riesco a condurre una vita normale, cosa che nella prima gravidanza era impossiblie! Lo stesso ginecologo che ha vissuto la prima gravidanza rimane scioccato, è lui che mi dice sembri un’altra paziente! Non sei gonfia….non hai ritenzione idrica!
lo scorso mese il ginecologo mi ha chiesto di alzare leggermente il valore del t4, la mia dottoressa, per accontentarlo mi ha prescritto eutirox 25 mg 1 volta a settimana, dopo meno di un mese sono stata malissimo, non riuscivo ad alzarmi dal divano, avevo un forte gonfiore alle gambe, dormivo 4 ore a notte, ho messo i piedi a bagno in una soluzione che stimolasse la diuresi,passato il week-end ho chiamato la dottoressa che mi ha prescritto la tiroide secca, e le ho detto che preferivo aumentare la dose di secca ed eliminare completamente eutirox, lei era pienamente d’accordo, così ho fatto, mi sono bastati pochi giorni per rimettermi in sesto, ho ripreso a dormire, e, devo dire che sento la differenza dei movimenti della mia bimba, il periodo minimo in cui ho preso eutirox avvertivo che i suoi movimenti erano più pacati, come ovattati.
Ora stiamo benissimo entrambe, un consiglio che mi sento di dare a chi vuol capire come possa funzionare la tiroide secca è quello di informarsi, di leggere, di documentarsi, di sentirsi sempre spronate dalla curiosità, io leggendo il libro del Dottor Vergini ho capito di aver problemi dalla tiroide dall’età di 15 anni, la mia grande fortuna oggi è di sapere come riconoscere i sintomi dell’ipo, e per questo ho sempre sotto costante controllo la salute di mia figlia, a 7 anni segue una terapia omeopatica per la tiroide perchè già ha alcuni sintomi di ipotiroidismo, il mio dovere oggi è di evitarle la sofferenza che ho patito negli anni, e ,se posso essere di aiuto a qualche persona…ben venga!
Per questo non finirò mai di ringraziare Claudia Baldissera per avermi chiesto di essere una admin del suo gruppo, la più grande soddisfazione è quella di poter aiutare qualcuno che sta male! Inserisco qualche foto per farvi vedere la differenza.

Il mio viso con Eutirox:

gravidanza con eutirox
Il mio viso con la secca (prima della gravidanza ero arrivata
a pesare 105 Kg, partivo con un peso di 135):

viso con tiroide secca
Gravidanza con Eutirox:

gravidanza con eutirox
Gravidanza con la secca:

gravidanza con tiroide secca