Ancora Ipo

Fibromialgia

La fibromialgia è un disturbo che causa dolori muscolo-scheletrici, stanchezza, problemi di sonno, memoria e umore. 

punti dolorosi (tender points) di fibromialgia

foto fibromyalgia

Nel 1995 il chiropratico Americano dr John Lowe (che purtroppo è defunto, una grossa perdita per tutti pazienti della tiroide ovunque nel mondo) ha pubblicato una ricerca che non veniva accettata da altri medici che curavano la fibromialgia. Negavano il risultato perchè non si trattava di una ricerca cieca. Lo scopo della ricerca era di mostrare una scoperta che aveva fatto dr Lowe nella sua clinica: i pazienti di fibromialgia guariscono quando cambiano l’Eutyrox o la secca per solo T3. Per eseguire questo studio un paziente veniva seguito da 3 specialisti. Dr Lowe monitorava i punti di dolore (tender points) con un algometro e controllava i sintomi, un fisioterapista valutava le funzionalità muscoloscheletrici e uno psichiatra valutava la depressione secondo il test della depressione di Zung. La paziente del caso nel passato prendeva Eutyrox e dopo la secca, ma nessuna delle due cure ha funzionato per guarire la fibromialgia. Invece, da quando ha preso il solo T3, è guarita completamente. Dr Lowe nel suo studio dimostrò quello che scoprì nel suo poliambulatorio: tanti pazienti di fibromialgia soffrivano di ipotiroidismo centrale che non veniva trattato a sufficienza o non veniva trattato affatto perchè i test convenzionali non rilevavano tutte le disfunzionalità della tiroide. Purtroppo questa situazione è ancora attuale e più tempo il paziente soffre di fibromialgia più complicato diventa il trattamento per guarire. Dr Lowe sosteneva che i medici non dovevano fidarsi solo dei valori del sangue, ma che dovevano guardare bene i pazienti e ascoltarli bene. Non riteneva giusto da parte degli altri medici dire ad un paziente che la sua tiroide è a posto mentre dal viso si vede cadere la sua pelle dalla secchezza. Lavorando con tanti pazienti e facendo ricerche al riguardo, dr Lowe scoprì che moltissimi pazienti di fibromialgia in realtà soffrono di disfunzionalità della tiroide (questa scoperta viene riaffermata da una ricerca recente) e che il test convenzionale per la tiroide (il test del TSH o il test del TSH riflesso) non serve a niente per diagnosticarla. 

Dr Lowe ha fatto ricerche sulla fibromialgia per più di 15 anni, a volte usando un trattamento che chiamava ‘Metabolic Rehabilitation’ (riabilitazione metabolica). Guardando il suo archivio coi dati dei suoi pazienti, ha dedotto che:

  • Il 44% aveva segni evidenti di ipotiroidismo centrale per causa di problemi delle ghiandole pituitaria e ipotalamo. Per causa di questi problemi la ghiandola tiroidea produceva delle quantità sbagliate di ormone tiroideo.
  • Il 12% aveva segni di ipotiroidismo primario causato da problemi nella ghiandola tiroidea stessa
  • Il 44% aveva risultati normali nel test tiroideo, ma aveva tutti i segni e sintomi di ipotiroidismo.

Dr Lowe ha dedotto che il 56% dei suoi pazienti di fibromialgia con livelli di sangue fuori range (cioè quelli che avevano ipotiroidismo centrale o primario) non guarivano quando gli somministrava la cura di solo T4. Tuttavia, il 91% di questo gruppo di pazienti è guarito quando li ha somministrato ormone tiroideo naturale o una combinazione di T4/T3 sintetico (IBSA) in dosi talmente alti che veniva tenuto soppresso il livello di TSH molto più basso del range di riferimento normalmente accetato da altri medici.

Il 44% dei pazienti restanti di fibromialgia che avevano i livelli di sangue normali avevano tutti i segni e sintomi di ipotiroidismo:

  • Il 75% di questo gruppo di pazienti è guarito col trattamento di T3 e la riabilitazione metabolica (esercizio aerobico e trattamento dei ‘trigger points’, ecc). Dr Lowe giunse alla conclusione che questi pazienti eutiroidei soffrivano di resistenza all’ormone tiroideo.
  • Nell’altro 25% di questo gruppo di pazienti nessun trattamento ha funzionato. Dr Lowe giunse alla conclusione che i pseudo segni e sintomi di ipotiroidismo in questi pazienti venivano causati da altri processi fisici non direttamente collegati all ipotiroidismo. 

Concludendo, Dr Lowe era in grado di ridurre i sintomi di circa 85% dei suoi pazienti di fibromialgia, fino al punto che non rientravano più nei criteri ACR di fibromialgia.

Il medico Americano Dr. Jacob Teitelbaum nel 2000 ha condotto una ricerca doppia cieca in cui 38 pazienti hanno ricevuto un vero trattamento e 33 pazienti hanno ricevuto un trattamento placebo. Nel gruppo del trattamento attivo, a 18 pazienti somministrava Eutyrox (solo T4) e a 15 pazienti somministrava Armour Thyroid (ormone tiroideo naturale anche chiamata la secca). I risultati della ricerca dimostrano che la tiroide ha un gran ruolo nel trattamento della fibromialgia, M.E. e il sindrome da fatica cronica:

jpeg resultaat teitelbaum fibromialgia

A tutti i 38 pazienti del gruppo attivo venivano somministrati anche multivitamine, confermando il fatto che anche le carenze nutrizionali sono da affrontare.


Fonti:

Filmato di un intervista con Dr John Lowe che parla della tiroide (Inglese) http://www.youtube.com/watch?v=KjFjrPcNB5o
Dr John Lowe sulla tiroide http://articles.mercola.com/sites/articles/archive/2011/02/26/dr-john-lowe-on-thyroid-disease-part-1.aspx
sito del povero dr john lowe http://www.thyroidscience.com/cases/lowe.9.6.10/lowe.t3.fms.9.6.10.htm
articolo Americano http://communities.washingtontimes.com/neighborhood/steps-authentic-happiness-positive-psychology/2013/nov/11/fibromyalgia-indisputable-proof-claims-uk-research/
Thyroid UK http://www.thyroiduk.org.uk/tuk/related_conditions/fibromylagia.html
Ricerca recente http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/24435355
Ricerca dr Jacob Teitelbaum http://www.endfatigue.com/resources/Effective-Treatment-Of-Severe-Chronic-Fatigue-States.html